Il mulino “Schlössl” della famiglia Silbernagl

schloesslmuehle Il piccolo mulino situato in Via Sant’Antonio può vantarsi di una storia lunga ben 4 secoli. Dal 1815 è proprietà della famiglia Silbernagl, l’unica che a Bolzano mantiene ancora viva la tradizione della macina. Nel 2004 al mastro mugnaio Josef Silbernagl sono subentrati in sesta generazione i due figli Klaus e Paul.
La prima menzione del cosiddetto “Mulino Kofel” o “Schlösslmühle”, il più alto dei 17 mulini che all’epoca costeggiavano il rio creato per alimentarli (fluvius molendinorum) a Bolzano, risale a fonti documentali del 1599.
Azionato da tre grandi ruote idrauliche, il mulino macinava il grano e il mais dei masi circostanti. “I contadini vendevano in Piazza del Grano i loro cereali ai fornai, che poi li facevano macinare al mulino.”, spiega Josef Silbernagl, attivamente coinvolto nell’azienda di famiglia fin dal 1951 e succeduto nel 1968 al padre come responsabile del mulino e dell’annesso negozio di vendita al dettaglio. „Fino al 1947 l’impresa mantenne questa impostazione, ma poi la coltivazione dei cereali fu mano a mano sostituita dalla frutticoltura e dalla viticoltura, così dovemmo cambiare e comprare il grano sul libero mercato.” A garantire le entrate era soprattutto il malto, che poi veniva fornito ai panifici.
Nel 1951 la costruzione della centrale idroelettrica dell’Enel segnò una cesura. Lo specchio d’acqua si abbassò sempre più. Il mulino poteva alimentarsi ad acqua soltanto a singhiozzo, e così nel 1961 ci fu il passaggio ai motori elettrici. Contemporaneamente calò anche il fabbisogno di malto. “Allora decidemmo di macinare mangimi. Andò bene, era un settore nuovo, di cui eravamo pionieri.”, racconta Josef Silbernagl.
Da allora i mangimi sono un elemento fisso della gamma di prodotti del mulino, cui dal 1990 si sono aggiunti anche diversi tipi di farine, in particolare farine integrali, di farro, di grano saraceno e di orzo.
Nell’azienda di famiglia lavorano i due figli Klaus e Paul e la figlia Verena. Klaus si occupa prevalentemente del mulino, mentre Paul e Verena gestiscono insieme il negozio. L’offerta di prodotti nel tempo è andata ampliandosi e affinandosi. Oggi il ventaglio di vendita comprende un vasto assortimento di cereali particolari, mangimi e prodotti alimentari di alta qualità. Una menzione speciale spetta ai prodotti biologici e alle granaglie regionali, cui la famiglia Silbernagl dedica specifica cura e attenzione.