Storia

You are here: Home / Storia

Il piccolo mulino situato in Via Sant‘ Antonio vanta una tradizione lunga piú di quattro secoli. Fu infatti costruito dal proprietario della Residenza Freyenthurn, Ulrich Sagmeister von Sagburg zum Thurn, nel 1599.

Dal 1180 circa al 1960 qui lungo il muro della Residenza Freyenthurn scorreva il rio dei mulini, un corso d´acqua artificiale alimentato dal torrente Talvera, costruito per volere del Vescovo di Trento. Complessivamente pare che il rio fosse costeggiato da ben 17 mulini. Il mulino posto piú in alto esiste ancora oggi: si tratta proprio della Schlössl Mühle.

Nel 1815 la Residenza Freyenthurn fu acquistata, insieme al suo mulino, da Johann Silbernagl, nato nel 1777 a Castelrotto. L’ attuale proprietario é il suo discendente di sesta generazione. Una storia familiare e imprenditoriale che continua da ben 200 anni.

Il nome “Schlössl” significa “piccolo castello” e fa riferimento alla Residenza Klebenstein o anche al Castello Rendlstein – lí fino negli anni ottanta c´era la trattoria “G´Schlössl”. Entrambi si trovano nelle immediate vicinanze del mulino.

Josef Silbernagl (*1928), quinta generazione, attivamente coinvolto nell´azienda di famiglia dopo la Seconda Guerra Mondiale e succeduto nel 1968 al padre come responsabile del mulino Silbernagl, negli anni settanta apriva un negozio di vendita al dettaglio.

Nel 2004 sono subentrati in sesta generazione i due figli Paul e Klaus. In seguito alla ristrutturazione del negozio 2012 i due fratelli decisero di tornare al nome storico Schlössl Mühle.

Dal 2018 l’azienda viene gestita da Klaus Silbernagl insieme a sua moglie Ilse e suo figlio Stefan (settima generazione).

Cari clienti,

vi preghiamo di prendere nota della nostra chiusura
19.08. – 25.08.2019